Trattamenti Igiene

Per igiene orale si intende la pulizia della cavità orale ed in senso più esteso tutte quelle manovre per ottenerla, siano esse a livello domiciliare che a livello professionale.

Una delle regole più preziose per avere denti curati e splendenti, oltre che gengive sane e forti, è lavarsi i denti dopo ogni pasto… ma questo si sa. Ciò che spesso si trascura è che per pulire i denti occorre spazzolarli come minimo per due minuti, poiché è stato dimostrato che è tempo necessario al fluoro nel dentifricio per fare effetto.
Occorre fare sempre attenzione a seguire il verso dalla gengiva verso il dente, senza dimenticare la lingua, usando uno spazzolino con setole multilivello che non abbia più di due mesi di utilizzo. Attenzione a raggiungere la parte interna di molari e premolari che si tende a trascurare perché più nascosta. Meglio ancora se ci si può servire di uno spazzolino elettrico, in quanto con il movimento oscillatorio e rotatorio, rimuove più placca (secondo uno studio della “Cochrane Collaboration”). Ridurre la placca batterica dai denti e dalle gengive è di primaria importanza per prevenire carie e gengiviti.
Dopo avere spazzolato i denti accuratamente, passare il filo interdentale lentamente, avendo cura di non ferire le gengive. Il filo è necessario per arrivare laddove non riesce a lavorare bene lo spazzolino, cioè tra un dente e l'altro.
Il terzo passo è l'utilizzo di un collutorio, almeno una volta al giorno, che assicura una protezione più elevata della cavità orale. Al massimo utilizzarlo due volte nel corso di 24 ore, perché interagendo abbastanza con la flora batterica, potrebbe alterare l'equilibrio delle mucose causando un'alterazione del senso del gusto.
Va poi ricordato che il lavaggio più importante del giorno è quello prima di andare a dormire, perché gli acidi che si formano nella bocca hanno tutta la notte per agire e creare danni, come intaccare lo smalto. E' interessante, infine, segnalare come una corretta igiene orale garantisca una maggiore salute di tutto l'organismo.
Ed il dentista? E' importante andarci almeno ogni 6 mesi, se non si hanno particolari problematiche.